Noi vogliamo l’educazione al genere e crediamo nella ministra Fedeli

lettera-a-gazzetta-su-gender Sulla Gazzetta del Mezzogiorno del 16 dicembre scorso è stato pubblicato un articolo di Domenico Crocco dal titolo “La nuova ministra e il ‘gender‘”. (Trovate l’articolo di Crocco in fondo a questa pagina). adidas zx 500 Abbiamo ritenuto necessario, con questa nostra lettera, esprimere alcune considerazioni critiche, in quanto una corretta informazione su questo tema è importantissima. Per noi dell’associazione Donne in rete è assolutamente urgente che non si contribuisca a creare ulteriore confusione su questo tema su cui invece è necessario fare il più possibile luce. Adidas Neo La prima semplicissima e chiarissima premessa è che l’ideologia gender non esiste. basket nike pas cher Chi sostiene il contrario è in errore o in malafede. L’ideologia gender è frutto di una grande manipolazione messa in piedi da chi desidera contrastare l’impegno contro il bullismo omofobico, contro il sessismo e il femminicidio. Nessuno/a vuole o ha mai voluto creare confusione sessuale nei bambini e nelle bambine. air jordan flight Nessuno/a vuole sollecitarli a travestirsi e, tantomeno, mettere in dubbio l’esistenza di due sessi biologicamente e geneticamente diversi. nike pas cher L’articolista, invece, riporta come reali una serie di informazioni scorrette (vere e proprie “bufale”) e si guarda bene dall’indicare in quali scuole venga applicata questa fantomatica ideologia. Sono sempre le stesse bufale che girano in rete ormai da qualche anno. cheap jordans uk for sale Infine, bontà sua, l’articolista (dopo aver insinuato nel lettore il dubbio) a malincuore deve ammettere che il progetto di educazione alle differenze, voluto dalla ministra Fedeli, non parla di tutto ciò in quanto è solo un invito a rispettare le differenze. A questa doverosa ammissione segue, però, una sua bizzarra teoria (davvero stupefacente!) secondo la quale per educare alle differenze sono sufficienti “crocifissi”, “libertà del pensiero occidentale” e “l’articolo 3 della Costituzione”. Teoria veramente bizzarra che non chiarisce l’inesistenza della “teoria gender”, né le manipolazioni messe in atto dai suoi sostenitori e tantomeno le motivazioni che spingono a tali mistificazioni contro le quali l’Associazione Donne in Rete ha pubblicato, pochi mesi fa, il libro “Sguardi Differenti “. Il libro, peraltro, è arricchito da una sentita prefazione di Valeria Fedeli la quale motiva quanto sia importante l’educazione alle differenze. air jordan 23 Nel libro si illustrano in modo articolato e dettagliato le ragioni che hanno portato alla “creazione” di questa bufala. nike dynamo Inoltre spieghiamo la necessità che il progetto di Valeria Fedeli venga approvato perché nelle scuole si possa lavorare per il contrasto ad ogni tipo di discriminazione. Non si tratta, infatti, di indurre bambine e bambini a cambiare sesso, ma di insegnare loro, sin dall’infanzia, il rispetto reciproco, la libertà di desiderare serenamente con quali giochi giocare, quale sport praticare, come scegliere consapevolmente il proprio futuro . Insegnare a costruire delle relazioni sentimentali sane, a non fare propri modelli diffusi dai media che mirano a “costruire” uomini e donne in base a stereotipi e pregiudizi. Finché ci saranno bambini oggetto di derisione perché considerati diversi, o bambine ingabbiate, sin dall’infanzia, in ruoli di “piccole donne oggetto” riteniamo indispensabile lavorare sull’educazione alle differenze affinché non crescano nell’equivoco che un maschietto non può piangere e manifestare emozioni o che una bambina debba necessariamente valorizzare il proprio aspetto fisico, al fine di mirare ad una società “in cui una ragazza possa accettare la propria forza razionale senza provare vergogna, e in cui un ragazzo possa accettare la propria emozione, fatta di aspetti che nei modelli dominanti vengono etichettati come non idonei a un uomo“, come scrive Valeria Fedeli nella prefazione al nostro libro.

top male enhancement pills male enhancement products natural Male enhancement male enhancement products natural supplements are dietary best penis enlargement pills top male enhancement pills products, male enhancement products natural usually in form of sexual performance supplements capsules top male enhancement pills and tablets, best penis enlargement pills are designed to improve best sex pills for men sexual top male enhancement pills best sex pills for men performance in men. These products generally best sex pills for men aim best penis enlargement pills to best penis enlargement pills improve the blood circulation best penis enlargement pills and boost testosterone best sex pills for men production. The benefits best penis enlargement pills associated with sexual performance supplements use sexual performance supplements of these supplements include improved libido, fuller and longer male enhancement products natural top male enhancement pills lasting best sex pills for men erections, best penis enlargement pills sexual performance supplements higher sexual stamina and better overall sexual abilities. best penis enlargement pills Most best sex pills for men of sexual performance supplements best penis enlargement pills such supplements are sexual performance supplements made from safe and sexual performance supplements sexual performance supplements best penis enlargement pills top male enhancement pills natural best sex pills for men ingredients, but vary in effectiveness. These top male enhancement pills pills can male enhancement products natural top male enhancement pills best sex pills for men also serve as an all natural solution for male enlargement. Erectile dysfunction, male enhancement products natural also called impotence, is the inability best penis enlargement pills sexual performance supplements to sexual performance supplements develop or maintain male enhancement products natural top male enhancement pills top male enhancement pills sexual performance supplements best sex pills for men a penile erection. Such top male enhancement pills a condition top male enhancement pills can sexual performance supplements develop due to age, best sex pills for men best sex pills for men medical & health conditions, side-effects best penis enlargement pills from prescription drugs, emotional and mental health problems or poor lifestyle. The first step best sex pills for men to finding treatment & male enhancement products natural sexual performance supplements cures for erectile male enhancement products natural dysfunction or ED is determining the underlying sexual performance supplements male enhancement products natural male enhancement products natural cause sexual performance supplements top male enhancement pills for the condition. In case sexual performance supplements the best penis enlargement pills problem is a decline top male enhancement pills best sex pills for men in top male enhancement pills testosterone levels with top male enhancement pills age, male enhancement products natural male enhancement male enhancement products natural supplements can best penis enlargement pills male enhancement products natural be male enhancement products natural an effective treatment male enhancement products natural option. Other solutions include prescription medications, penis pumps and surgery. The best penis enlargement pills benefit best sex pills for men of male best sex pills for men enhancement supplements over these other options best penis enlargement pills is that most of them do not cause any significant side effects best sex pills for men since they are usually formulated from natural ingredients.